GIOIA 22

26 piani fuori terra, si distingue per inediti standard di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale

Il progetto di GIOIA 22 (coordinato da COIMA SGR) risponde agli standard Nearly Zero Energy Consumption Building: l’edificio, è in corso di realizzazione nell’area occupata dall’edificio ex INPS realizzato nel 1961 e in disuso dal 2012.
26 piani fuori terra su 120 metri e 4 piani interrati, si distingue per inediti standard di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale.

GIOIA 22 ha ottenuto la certificazione LEED, limitando i consumi energetici grazie all’introduzione delle più efficaci best practice di edilizia sostenibile.

CUBO partecipa alla logica della progettazione integrata attraverso lo studio e la modellazione BIM con lo sviluppo parametrico della commessa per ciò riguarda le lavorazioni di posa delle murature di tamponamento: una costante attività di aggiornamento del modello di progetto condiviso, ottimizzando le soluzioni ed eliminando le interferenze (clash detection).
Si propone quindi a supporto diretto dei professionisti nella gestione della progettazione esecutiva della commessa.

“L’originale forma della torre rappresenta il risultato della confluenza di due tessuti urbani e al tempo stesso la risposta all’esigenza di ottimizzazione della luce e dell’energia solare.
La combinazione di questi due fattori ha determinato la singolarità di una forma dinamica in grado di esprimere in modo autentico la sua particolare collocazione nello skyline milanese.”

Gregg Jones, Principal di Pelli Clarke Pelli Architects.